Categorie
Magazine Olio extravergine di oliva Uncategorized

Come riconoscere il vero olio extravergine di oliva?

Come riconoscere un buon olio extravergine di oliva?

Riconoscere un buon olio extravergine di oliva è possibile anche per i non addetti ai lavori. Grazie ai sensi possiamo valutare tre aspetti principali: quello visivo, colore e il corpo, quello olfattivo e il gusto, grazie al quale andiamo a valutare i sapori aromatici e i retrogusti. 

Perché è importante sapere cosa si mangia?

L’olio extravergine di oliva è sempre presente nelle case degli italiani da secoli ed è ormai un ingrediente sempre più diffuso in tutte le cucine del mondo. Come per ogni ingrediente bisogna scegliere il migliore. Infatti non tutti gli oli sono uguali e non è raro trovare presso negozi di quartiere e supermercati prodotti scadenti o contraffatti. Per questo motivo il consumatore può “difendersi” con dei semplici accorgimenti.

La prova olfattiva 

L’olfatto è un senso molto potente e difficilmente sbaglia.  Provare è molto semplice, basta versare due cucchiai di olio in un bicchiere piccolo, coprire con una mano l’apertura del bicchiere e mettere l’altra sotto, alla base del bicchiere ruotandolo leggermente come se dovessimo “riscaldarlo”. A questo punto, portando il bicchiere al naso, l’olio extravergine di oliva dovrebbe sprigionare tutte le sue fragranze. Un buon olio evo emana sentori di fruttato, erba tagliata, carciofo, mandorla e mela verde. Invece qualora l’olio non fosse di qualità emanerà odori sgradevoli come  di rancido o un sentore di aceto sono indice di difetti.

La prova gustativa

Al sapore non si comanda. Per gustare e riconoscere un olio extravergine di oliva di qualità si ricorre a una tecnica chiamata strippaggio. La posizione della bocca è fondamentale e bisogna prepararsi prima dell’assaggio. Tenete i denti serrati e immettete nella bocca una piccola quantità di olio attraverso i denti e contemporaneamente ispirate. Questa tecnica, che permette di vaporizzare il liquido al palato, permette di percepire l’essenza del sapore. Non ci credereste mai ma le caratteristiche di un extravergine di eccellenza sono l’amaro e il piccante. Questi sapori sono infatti dovuti alla presenza  di polifenoli e tocoferoli. la loro presenza è infatti indice di un olio fresco, ottenuto da olive giunte al giusto grado di maturazione. 

Il prezzo è lo specchio della qualità

Se siamo di fronte ad uno scaffale e non possiamo eseguire nessuna prova sensoriale ciò che ci può guidare nell’immediato è sicuramente il prezzo. Il costo infatti indica immediatamente la qualità di cosa stiamo per acquistare. Bisogna ipotizzare che un buon extravergine ha un prezzo non inferiore di  6/7 euro al litro. Un costo giustificato dal lungo lavoro che si cela dietro una bottiglia di olio che va dalla coltivazione dell’ulivo, alla molitura fino all’etichettatura. 
Morale della favola: diffidate da oli dal prezzo esageratamente basso, potreste comprare un prodotto ottenuto da olive scadenti o addirittura trattate chimicamente per correggere aroma e sapore.

Sull’etichetta c’è tutto!

Leggere l’etichetta è un passaggio fondamentale che ogni consumatore deve essere in grado di fare. In quei pochi minuti infatti potete reperire informazioni basilari come l’anno di produzione, la provenienza delle olive, dove vengono molite, e dove è stato imbottigliato l’olio. Una dicitura fondamentale è il 100% italiano. L’olio deve essere prodotto in Italia ed estratto da olive coltivate nello stesso territorio. Altra dicitura fondamentale è “spremitura o estrazione a freddo”. Questa frase indica che  la temperatura durante la frangitura non ha superato i 27 gradi, secondo quanto stabilito dalla Comunità Europea. Le alte  temperature infatti portando ad un processo di ossidazione e fanno perdere  delle proprietà organolettiche. 

Mettetevi alla prova

Ora potete mettervi alla prova. Noi di Donna Francesca abbiamo creato la possibilità di personalizzare al massimo l’olio extravergine di oliva in base ai propri gusti grazie a Sartoria Agricola. Segui la nostra procedura guidata che  semplificherà la scelta tra le 22.422 ricette disponibili. Sceglierete l’olio extravergine di oliva Sartoria Agricola che più esalterà le vostre ricette e preparazioni in cucina.