Lorem ipsum dolor amet, consect adipiscing elit, diam nonummy.

Follow Us

Search

Mandorle e dieta. Saziano e fanno bene al cuore
mandorle e dieta donna francesca

Mandorle e dieta. Saziano e fanno bene al cuore

Mandorle e dieta sono oggi un connubio solido, un vero e proprio punto fermo in qualsiasi alimentazione equilibrata. Basti pensare che, oltre ad indurre un senso di sazietà, sono un ottimo alimento per proteggere il cuore dalle malattie cardiovascolari. Ma non solo.

Come mai le mandorle conciliano gusto e salute?

Le mandorle contengono vitamina E, A e B. Sono ricche di folato, tiamina,  niacina e riboflavina. Oltre a questi nutrienti includono anche  beta carotene, luteina, ferro, zinco, rame, manganese, fosforo e calcio. Grazie a queste proprietà, alla presenza di calcio, proteggono ossa e denti e contribuiscono a combattere l’osteoporosi. Favoriscono la memoria e sono ottime per la lotta ai radicali liberi. Favoriscono il funzionamento delle difese immunitarie, grazie alle sostanze chimiche presenti nella buccia del frutto, che potenzierebbero l’attività dei globuli bianchi e impedirebbero ai virus di  diffondersi e concorrono alla bellezza di pelle, capelli e unghie. A ciò si aggiunge che aiutano ad abbassare il colesterolo cattivo e i trigliceridi e riducono I rischi di infarto e ictus.

In una dieta equilibrata sono ideali per essere consumate come spuntino durante la mattina o il pomeriggio. Una porzione media di mandorle prevede 4 o 5 mandorle per pausa snack. Questa frutta secca si distingue per essere molto calorica, infatti 100 grammi corrispondono a ben 603 calorie! Il loro rilascio energico è così intenso da poter addirittura sostituire il caffè. Ideali per essere consumate anche a colazione integrandole allo yogurt o a della macedonia di frutta.

Preferite le mandorle sgusciate

In una dieta controllata, le mandorle sgusciate sono da preferire in quanto la ”pellicina” che ricopre il frutto ha importanti caratteristiche nutrizionali infatti contiene più di 20 antiossidanti. La combinazione fra la polpa, ricca di vitamina E, e la pellicina, secondo alcuni studi potenzia l’efficacia nell’assunzione. Inoltre la buccia della mandorla sarebbe efficace anche contro il virus dell’Herpes Simplex, che causerebbe l’herpes labiale.

 

Photocredit Stefania Lettini

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!