Quale Olio extravergine di oliva per l’insalata? Scopri di diversi tipi di fruttato

olio extravergine di oliva insalate

Quale olio extravergine per l’insalata?
Scopri i diversi tipi di fruttato

Qual’è l’olio extravergine di oliva migliore per condire una bella e fresca insalata?  Noi di Donna Francesca siamo già proiettati verso l’arrivo della primavera. Nei nostri campi si sente odore di rinascita e questo profumo di natura ci invoglia a creare piatti freschi e leggeri come delle ricche insalate.

LE INSALATE: UN MIX DI SAPORI

Le insalate sono un vero e proprio mix di sapori eterogenei. Colorate e ricche di nutrienti soddisfano il palato e anche la vista. Gli ingredienti sono semplici e per questo devono essere da un condimento di ottima qualità come il nostro olio extravergine di oliva Sartoria Agricola. L’extravergine diventa in questa situazione protagonista indiscusso perché  è in grado di trasformare sapori semplici in insieme armonico per il palato. E’ credenza diffusa che l’extravergine vada meticolosamente dosato perché ricco di calorie. In realtà le proprietà benefiche per il nostro organismo sono davvero molte e come ogni altro alimento anche l’olio extra vergine di oliva va consumato in modo equilibrato. 

L’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA SARTORIA AGRICOLA

L’olio extravergine di oliva Sartoria Agricola è prodotto da noi di Donna Francesca solo con le migliori olive 100% italiane. Le olive, coltivate in Puglia, sono estratte a freddo per garantirvi un prodotto di eccellenza. Sul nostro shop è possibile scegliere una vasta gamma di extravergini; monocultivar come la Coratina e l’Ogliarola, e i diversi tipi di fruttato: Medio e Intenso.  

Oltre a queste varianti, Sartoria Agricola è il sistema unico al mondo che permette a ciascun cliente di avere un olio extravergine di oliva costruito secondo le proprie indicazioni di gusto e confezionato in eleganti bottiglie dal design innovativo. Il progetto infatti permette di personalizzare il tuo olio, come se fosse un abito, “cucito” solo per te. Grazie alla nostra selezione di 32 oli extravergini di oliva provenienti da 7 cultivar dalle caratteristiche sensoriali differenti, e grazie ad un accurato sistema di bilanciamento, riusciamo a preparare migliaia di ricette diverse. Potrai scegliere l’intensità da un valore pari a 1 fino a 5 del fruttato, dell’amaro e del piccante per poi finire con i sentori di erba tagliata, mandorla, cicoria e pomodoro.

 FRUTTATO INTENSO O FRUTTATO MEDIO, QUALE SCEGLIERE?

Nel suo utilizzo a crudo l’olio extravergine di oliva esalta il sapore degli ingredienti dell’insalata e ne imprime il gusto. Abbinare il giusto olio extravergine alle insalate può fare la differenza e in base agli ingredienti presenti possiamo utilizzare i diversi tipi di fruttato. Vediamo degli esempi.

IL FRUTTATO MEDIO

L’olio extravergine di oliva fruttato medio, come anche la monocultivar Ogliarola, grazie al suo gusto poco amaro rotondo e armonico, è perfetto per insalate con ortaggi dalla foglia spessa come carciofi, cardi, cavolfiore e cicoria. Ottimo anche per accompagnare cipolla rossa, peperone, pomodoro e radicchio. 

IL FRUTTATO INTENSO 

L’olio extravergine di oliva fruttato intenso, come quello ottenuto dalle cultivar di Coratina, presentano note di amaro e piccante molto evidenti. Il gusto intenso si abbina molto bene con insalate in cui sono presenti verdure dai gusti decisi come carote, cetrioli, rape, ravanelli, sedano e finocchio. E’ ottimo inoltre anche con insalate più ricche dove c’è pesce, carne e cereali. Il Fruttato Intenso è perfetto anche per bilanciare il sapore della frutta come mela, arance e frutta secca. Ottimo anche quando c’è del formaggio fresco.  

Iscriviti alla nostra newsletter

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *